Per Contatti

lafedecattolica@libero.it

Fabrizio Frizzi aiutava i malati facendo volontariato all' Unitalsi












Da 15 anni il volto ufficiale della Giornata nazionale dell’Unitalsi era quello sorridente di Fabrizio Frizzi. E in prima persona ha accompagnato i malati a Lourdes così come ha condotto molte  manifestazioni nella Basilica sotterranea di San Pio X davanti a 15.000 persone, malati e volontari. Di loro, ricordava in una testimonianza rilasciata a Tv2000 «colpiva il sorriso e la gioia di stare insieme in quel momento speciale». 











Così lo ricorda il Presidente Nazionale dell’Unitalsi Antonio Diella:« Ci ha lasciato un amico, un professionista, un pezzo della storia del piccolo schermo. Ma ci ha lasciato anche un volontario, una persona attenta e scrupolosa ai bisogni dell’altro a chi è in difficoltà, senza nessuna forma di pietismo ma solo e sempre con il suo grande sorriso. È la fotografia di Fabrizio che avrò impresso nei miei ricordi. Di Fabrizio mi ha sempre colpito la sua estrema gentilezza, quella sua affabilità che insieme al suo sorriso sapeva conquistarti. Mai un no, mai un non posso sempre disponibile a partire per abbracciare i bambini e le persone che soffrivano. Ci mancherà, persona veramente speciale».

Fonte: http://www.famigliacristiana.it/articolo/quando-frizzi-accompagnava-i-malati-a-lourdes.aspx